Lo sviluppo del Krav Maga

Lo sviluppo del Krav Maga
Quando cerchiamo di capire i motivi che sono alla base della creazione della disciplina del Krav Maga, scopriamo che essi sono strettamente collegati all’esperienza personale del suo fondatore (cfr. cap. 15: Gli autori).
Durante la sua giovinezza, nella Cecoslovacchia degli anni ’30, il Gran Maestro Imi Sde-Or era molto conosciuto come campione di diverse discipline sportive, soprattutto la lotta ed il pugilato. Egli fu influenzato dal padre, Capo Detective e istruttore di autodifesa delle forze di polizia che insegnò ad Imi diverse discipline sportive e tecniche di combattimento; inoltre, anche i numerosi combattimenti di strada piuttosto violenti che Imi dovette sostenere a Bratislava, sua città di residenza, contro bande giovanili di nazisti, contribuirono a formare il suo carattere. Dovendo affrontare situazioni o eventi che erano al contempo violenti e pericolosi, Imi applicò sempre la sua capacità naturale di escogitare soluzioni tecniche molto semplici, ma allo stesso tempo assolutamente efficaci.

Il Krav Maga consiste di varie tecniche pratiche, benché serva pure ad inculcare nelle persone che lo praticano una disciplina mentale unica che ha lo scopo di rafforzare lo stato d’animo durante il combattimento. I metodi speciali di addestramento vengono usati per simulare lo stress dell’aggressione reale, preparando i combattenti alla durezza di un vero combattimento in cui è in gioco la vita. Questi metodi di addestramento sono stati usati per le unità speciali di combattimento israeliane più famose ed hanno dimostrato la loro efficacia in un numero infinito di situazioni di combattimento reale.

La natura letale delle tecniche del Krav Maga si adatta perfettamente alle condizioni della vita reale. Il sistema ci prepara ad affrontare il nostro mondo sempre più violento e permette a chi lo pratica, di proteggere e salvare vite umane. Esso si è sviluppato in un ambiente in cui la violenza, principalmente di natura politica, era sfortunatamente un evento comune. Di conseguenza, il Krav Maga è il sistema di autodifesa e di combattimento corpo a corpo più testato sul campo, nel mondo intero, avendo avuto negli anni ampie opportunità di essere verificato, controllato e migliorato.

Negli anni recenti, il Krav Maga è stato insegnato ai civili ed alle diverse forze di polizia in moltissimi paesi, in tutto il mondo. Esso ha rapidamente ottenuto l’apprezzamento internazionale da parte di professionisti e di organizzazioni di arti marziali, venendo considerato una scuola molto efficace e pratica di autodifesa e di tecniche di combattimento, che segue la visione del suo creatore, il gran maestro Imi Sde-Or ”….. perché si possa camminare in pace.”